Rincaro dei materiali nella costruzione in legno

Poiché la fornitura di molti materiali da costruzione dall'estero ha vacillato nel 2021, importanti prodotti di legno sono diventati scarsi e i prezzi sono aumentati. Nel frattempo, la situazione si è calmata: la disponibilità e i prezzi del legno si sono stabilizzati negli ultimi mesi. Tuttavia, non si possono escludere ulteriori turbolenze.
 

Iniziativa politica

La consigliera nazionale Florence Brenzikofer sta ora portando le preoccupazioni dei coltivatori di legname al Parlamento federale e ha presentato un'interpellanza in cui afferma che la carenza di legname e di altri materiali da costruzione sta avendo un grave impatto sulle imprese edili e sui clienti. Il consigliere nazionale di Olting chiede inoltre al Consiglio federale quale sia la sua posizione sull'introduzione di un indice dei prezzi del legname e quali misure intenda adottare per garantire che gli obiettivi di riduzione del clima possano essere raggiunti nonostante la continua carenza di legname.

Volksstimme, articolo del 6 maggio

Raccomandazione ufficiale KBOB (edifici pubblici)

Raccomandazione ufficiale KBOB - con o senza procedimenti di adeguamento dei prezzi stabiliti da contratto (valido fino a 31.12.2022)

La KBOB ha ora stilato in sede separata una raccomandazione sulla fatturazione delle variazioni di prezzo straordinarie nell’edilizia in legno. Fate riferimento a tale raccomandazione per le contrattazioni con i Vostri committenti. La raccomandazione fornisce indicazioni per la prassi da adottare con o senza procedimenti di adeguamento dei prezzi stabiliti da contratto. Ulteriori informazioni possono essere trovate sul sito web della KBOB.

Raccomandazioni sulla fatturazione delle variazioni di prezzo straordinarie relative alle costruzioni in legno

Qualora sorgessero dubbi relativi all’interpretazione della raccomandazione KBOB, non esitate a contattare direttamente: Fabrice Favre, +41 58 465 34 04, fabrice.favre(at)bbl.admin.ch, www.kbob.admin.ch


Tenendo conto dell'inflazione

Sulla base dell'esperienza del 2021, i prezzi fissi non dovrebbero più essere concordati nei contratti di lavoro. Al fine di prendere in considerazione eventuali variazioni di prezzo, Holzbau Schweiz fornisce una procedura. Il testo della procedura regola le modifiche dei prezzi materiali nelle offerte e nei contratti di lavoro. La procedura è completata da un certificato di calcolo per registrare il rispettivo aumento o diminuzione di prezzo (vedi documenti qui sotto).
 


Calcolo dei rincari (costi di materiale e salariali) di SIA 122 e KBOB*

Secondo la norma SIA 118, per il calcolo dei rincari è possibile fare riferimento alla norma SIA 122 «Fatturazione delle variazioni di prezzo, calcolo secondo il metodo parametrico». basato sul documento «KBOB: variazioni di prezzo nell’edilizia».

Variazioni di prezzo nell'industria delle costruzioni, KBOB

Variazioni salariali nel settore delle installazioni e finiture, KBOB


Calcolo degli aumenti di prezzo dei materiali

In passato, l'inflazione era esclusa in molti contratti per lavori e servizi, o i prezzi erano fissati fino al completamento della costruzione. Con la turbolenza dei prezzi nel 2021, la situazione è cambiata. Da allora, Holzbau Schweiz propone di utilizzare il seguente documento Excel "Prova di calcolo della tassazione del materiale". Qui, i materiali più importanti sono elencati con il prezzo, la quantità e la data limite per l'inserimento dell'offerta. La tassa o la riduzione del prezzo è calcolata sulla base del prezzo di acquisto (fattura del fornitore). Il documento PDF "Esempio di certificato di calcolo per la tassazione dei materiali" serve come esempio.
 

Holzbau SchweizIl portale della industria costruire in legno svizzera