Il mestiere / Profilo della professione

Connubio tra tradizione e innovazione

Chi non li conosce? I carpentieri sono immediatamente riconoscibili dal loro abbigliamento: la tipica tenuta di velluto nero, pantaloni a zampa d’elefante, gilet e giacca. Un mestiere artigiano con una lunga tradizione che si è evoluto nel corso del tempo: gli apprendisti in formazione itinerante sono diventati oggi una rarità.

Ciò che unisce presente e passato è il materiale nonché l’orgoglio di saperlo lavorare.

Dopo un apprendistato professionale della durata di quattro anni, i carpentieri hanno familiarità con le diverse essenze e sanno come conservale e lavorarle correttamente. Scelgono la destinazione d’uso e il legno adatto e lo lavorano fino a ottenere il prodotto finito.

Un mestiere vario: con testa, cuore e mani

Lavorare con un prodotto che la natura genera da milioni di anni, con un numero infinito di essenze, è sicuramente molto affascinante. La lavorazione del legno per la realizzazione di opere, strutture e costruzioni durevoli è un mestiere molto vario.

La professione di carpentiere non solo ha resistito ai secoli, ma è richiesta in tutto il mondo e offre quindi un impiego a prova di crisi economica con un futuro illimitato. Nel settore edile praticamente nessun altro materiale vanta un successo senza soluzione di continuità come il legno.

Maggiori informazioni sulle figure professionali del settore delle costruzioni in legno

Maggiori informazioni sull’Associazione

Holzbau SchweizIl portale della industria costruire in legno svizzera