Storia

Dall’artigianato alla produzione industriale

Le costruzioni in legno risalgono agli albori della storia dei primi insediamenti umani. Ne sono un esempio le palafitte che precorrono la struttura a traliccio. Con l’invenzione dell’accetta si cominciarono a costruire capanne con una struttura a blocchi. Ma il vero slancio del settore delle costruzioni in legno è arrivato con le prime segherie. Duecento anni fa 9 case su 10 erano costruite interamente con una struttura in legno o mista.

Costruire con elementi prefabbricati

La moderna struttura a telaio in legno è importante soprattutto per le opere edili di dimensioni minori: nelle case unifamiliari e bifamiliari nonché nelle sopraelevazioni, annessi o piccoli edifici aziendali.

Il legno è però indicatissimo anche per le strutture portanti di capannoni e ponti: ovunque siano richieste durevolezza, stabilità ed estetica, si utilizza la cosiddetta «costruzione ad ossatura».

I sistemi costruttivi consentono molte varianti, flessibilità e redditività e vanno acquisendo sempre maggiore importanza. Anche architetti di grande fama trovano sempre più interessanti le strutture in legno per la realizzazione di case.

Futuro ecologico e legno

La consapevolezza ambientale è elevata. Il legno, materia prima rinnovabile, è in perfetta armonia con gli obiettivi della politica ambientale ed è quindi la chiave per costruire case ecologiche. Il numero delle costruzioni in legno che rispettano gli standard Minergie e Plusenergie è in continuo aumento.

Rispetto a una casa realizzata in modo tradizionale, una costruzione modulare fa risparmiare circa un terzo dell’energia. Le proprietà isolanti del legno riducono notevolmente il consumo di combustibili e contribuiscono quindi a ridurre l’inquinamento dell’ambiente.

Maggiori informazioni sulle figure professionali del settore delle costruzioni in legno

 

Maggiori informazioni sull’Associazione, la sua storia e le tappe fondamentali

Holzbau SchweizIl portale della industria costruire in legno svizzera