L’Europa ospite a Basilea

23/03/2016

Alla fiera Holz, dall’11 al 15 ottobre 2016 a Basilea, voleranno i trucioli. Alla 12a edizione dei campionati europei dei carpentieri, sono attesi 32 candidati sportivi provenienti da dieci nazioni, e le loro tifoserie.

I carpentieri di tutta Europa si ritrovano ogni due anni ai Timber Construction European Championships, per eleggere la nazione migliore per la carpenteria e i migliori carpentieri. La gara, della durata di tre giorni, è organizzata da Timber Construction Europe, l’unione europea delle associazioni dei costruttori in legno. Quest’anno la gara sarà disputata alla Holz 2016 di Basilea, ufficialmente ospitata da Holzbau Schweiz, l’associazione svizzera dei costruttori in legno. Il teatro della gara sarà quest’anno il triangolo delle tre nazioni e dunque la nazionale svizzera «giocherà in casa» quando i giovani carpentieri di altri Paesi europei costruiranno ambiziosi modelli di capriata e dimostreranno di saper maneggiare a regola d’arte il legno come materiale da costruzione. I risultati saranno quindi valutati da una giuria di esperti, a livello sia individuale sia nazionale.

Ce la faremo questa volta a conquistare l’ambita medaglia d’oro? Insieme ai loro assistenti Adrian Wenger, Joel Morerod e Michael Hürbin, i tre sportivi aspiranti al podio, Nicolas Summerly, Marcel Heeb e Florian Nock si stanno già allenando con impegno per raggiungere questo obiettivo. Un intenso allenamento è d’obbligo per prepararsi alla difficile gara. Infatti, durante la gara saranno pochi millimetri a decretare la vittoria e la sconfitta nel misurare, tracciare, segare e nell’assemblare.

L’Europa ospite a Basilea
Insieme alla squadra svizzera si cimenteranno nell’impresa altre nove nazioni. A sfidare le migliori ai campionati europei del 2014, Francia e Germania, ci saranno Austria, Danimarca, Lussemburgo, Italia, Olanda, Inghilterra e Ungheria. Come rappresentanti della corporazione dei carpentieri dei loro Paesi, alla Holz 2016 saranno in buone mani. La gara sarà, infatti, preceduta da un ingresso degno dell’evento e seguita dalla premiazione dei vincitori. Ci sarà inoltre per i carpentieri una tifoseria da record, che richiamerà l’attenzione del pubblico su questo tipo di artigianato, allo stesso tempo mistico e forte della propria tradizione, ma anche avveniristico.

I campionati europei si inseriscono inoltre in un interessante programma contenitore, pensato per i tecnici dell’edilizia in legno, che include eventi importanti come il Congresso europeo per la formazione e il parlamento europeo per l’edilizia in legno. Questo scambio darà modo ai carpentieri di prendere insieme posizione rispetto a sfide di carattere nazionale e internazionale e di continuare a influenzare le condizioni quadro affinché l’edilizia in legno conquisti sempre più il mercato.

Holzbau SchweizIl portale della industria costruire in legno svizzera