Trasparente come il vetro

25/06/2019

Diretta, essenziale, trasparente come il vetro: da decenni l’azienda di famiglia Haupt AG domina il mercato di nicchia delle finestre storiche.

A Ruswil, Lucerna, nascono finestre nuove per edifici antichi, prodotti su misura e modelli unici dall’aura storica e dalla tecnica moderna. Dopo l’incendio dello scorso anno, ora in un nuovo impianto.

La casa di proprietà di Beat Haupt a due piani è situata direttamente nell’area dell’azienda a Ruswil (in tutto 28 000 metri quadrati). La casetta è circondata da grandi officine, magazzini, piazzole di trasbordo e uffici. L’assetto dell’azienda di famiglia, che nelle costruzioni unisce una vena storica a tocchi contemporanei, ne testimonia il suo secolo e oltre di storia.
Ogni anno la ditta lavora circa 6000 metri cubi di legno, con 100 collaboratori al servizio nel campo della costruzione e dell’architettura in legno e della costruzione di finestre. Che siano d’ispirazione storica o d’impronta minimalista e moderna, tutti i prodotti della Haupt AG sono realizzati su misura. Quasi inutile chiedere quali finestre siano installate a casa Haupt: «Certo che sono finestre Haupt», afferma Beat Haupt stupito. 

Tecnologie all’avanguardia per finestre storiche
Negli anni, la Haupt AG ha acquisito esperienza nel mercato di nicchia delle finestre storiche e ha investito nei collaboratori, nel loro know-how e nell’infrastruttura dell’area aziendale. E, non da ultimo, anche nelle tecnologie. Anzi, proprio nelle tecnologie la Haupt AG ha effettuato un grosso investimento: nell’autunno del 2016 è entrato in funzione il nuovo centro di lavorazione per la produzione di finestre, con il quale sono stati innalzati gli standard di produzione dell’azienda. Con l’ampliamento della superficie dedicata alla produzione di finestre storiche, il moderno centro di lavorazione e la conversione dei processi produttivi, sono stati accorciati i cicli di lavorazione ed è aumentata al contempo la qualità del prodotto finito. L’elevata qualità di lavorazione offerta dalla tecnologia CNC ha permesso di soddisfare le esigenze specifiche dei diversi sistemi di finestre.

Un incendio ha danneggiato tutto
Fino a un fatidico venerdì d’autunno del 2018: il 14 settembre 2018 alle 12:15 è scoppiato un incendio nello stabilimento di produzione delle finestre. «Ero in pausa pranzo quando è arrivata la chiamata di un collaboratore», ricorda Haupt. In quel momento i collaboratori stavano già cercando di estinguere l’incendio. «Le fiamme non erano eccessive, ma si muovevano dall’impianto di aspirazione verso il silo, e poi nell’impianto di filtraggio. All’apparenza i danni sembravano circoscritti, ma sul piano tecnico furono fatali.» L’impianto di aspirazione dei trucioli è stato riparato in tempi relativamente brevi, nel giro di tre settimane. Dagli accertamenti eseguiti con l’aiuto di specialisti e del produttore è però poi emerso che l’impianto di produzione delle finestre andava sostituito del tutto. In poche parole, l’impianto era completamente inutilizzabile. E questo per quattro mesi. «È uno di quegli eventi che ti danno da pensare», afferma il 60enne evocando quei momenti. «Che facciamo con i clienti? E con il nostro personale?». L’inutilizzabilità dell’intero impianto rendeva superfluo tutto il reparto addetto alle finestre, ovvero circa 40 collaboratori. Per fortuna almeno la perdita finanziaria era assicurata. Inizialmente i collaboratori hanno consumato ferie e straordinari. Poi sono stati rispolverati e riattivati vecchi utensili e macchinari degli anni ‘70: gli artigiani hanno semplicemente iniziato a produrre le finestre ordinate secondo le tradizionali tecniche del mestiere. Una piccola parte della produzione è stata ceduta all’esterno. Così, quattro settimane dopo l’incendio, il reparto poteva elaborare le commesse. «Questa soluzione ci ha permesso di andare avanti per tre mesi e di riuscire comunque a coprire un rispettabile 60-80% della produzione. Prima abbiamo dovuto avvisare centinaia di clienti. Solo uno non ha potuto attendere. Gli altri sono stati molto pazienti.» 

Holzbau SchweizIl portale della industria costruire in legno svizzera